Il Medium (Etere) di Maxwell è l’Energia Oscura dell’Universo, l’Elettrone è in bilanciamento con lo Spazio

Estratto dalla Teoria dello Spazio Quantizzato (1994) di Francesco Santandrea e Pierluigi Cirilli

Altra interessante considerazione è la relazione tra l’energia cinetica di un sottile strato sferico di raggio R nel quale immaginiamo concentrata tutta la massa dell’elettrone, lanciato alla velocità della luce, questa risulta essere pari esattamente alla metà dell’energia di massa dell’elettrone.

(Al raggio R viene assegnato il valore della lunghezza d’onda Compton per l’elettrone diviso 2π)

Il momento d’inerzia di una sottile crosta sferica è :

1

ora consideriamo la velocita’ c periferica uguale in ogni punto della sfera, possiamo associare al caso in esame il momento di inerzia di un cilindro di spessore infinitesimo che risulta essere pari a:

2

sviluppando tramite la :

3

otteniamo:

4

che risulta essere uguale alla metà dell’energia e=mc^2 dell’elettrone.

Già questo risultato ci fa capire che come l’aumento di massa degli elettroni lanciati ad una velocità v non ha un riscontro logico, ma tale aumento deve essere solo visto in termini di energia, e riallacciandosi al concetto di “reazione dello spazio” ci porta a ipotizzare cose molto interessanti riguardo la natura dell’elettrone, ma procediamo con ordine.

A questo punto possiamo chiederci dove è finita l’altra meta’ dell’energia che lo ha messo in “moto” o meglio che lo ha posto in essere.

La risposta può essere semplicemente : nell’Universo! E completiamo dicendo che questa metà dell’energia ha contribuito a “costruire” o meglio formare lo Spazio.

Da questa conclusione possiamo dedurre che l’Energia Oscura dell’Universo è lo Spazio, l’Elettrone è in perfetto bilanciamento/equilibro con lo Spazio e può essere considerato la frequenza naturale di risonanza dello Spazio stesso 

Ricordiamo, come scritto nella pagina introduttiva della SPAZIONICA, che: “Lo Spazio non è il nulla, ma è un mezzo, un ente fisico, l’Ente Fisico per eccellenza, ed è il risultato della cessione di energia delle onde elettromagnetiche che lo hanno attraversato e lo attraversano …”

Follow me!