Siamo un gruppo di tecnici e ricercatori professionisti che da 25 anni dedica parte del tempo e investe proprie risorse nelle scienze di frontiera sia a livello sperimentale che a livello teorico.

La nostra missione :

  • Unificazione delle Scienze
  • Individuazione nuove fonti di energia a basso costo : Fusione Fredda (LENR), conversione diretta materia in energia elettrica
  • Sistemi di Propulsione Spaziale non Newtoniani

Crediamo fermamente che se queste scoperte saranno divulgate liberamente in Open Source, ci sarebbe uno sviluppo rapidissimo. Per queste motivazioni essendo detentori di setup sperimentali originali e inediti abbiamo deciso di renderli pubblici e invitiamo tutti gli Scienziati, i Ricercatori e gli Inventori a collaborare, replicare e sviluppare i setup che presenteremo con la semplice raccomandazione di farlo in laboratori idonei e con tutte le precauzioni necessarie.

Potete contattarci all’indirizzo Email:  info@spazionica.org


fotoFrancesco Santandrea (Fondatore di SPAZIONICA.ORG)

Email : francesco.santandrea@spazionica.org

Fin dal 1980 mi occupo professionalmente di Ricerca, Sviluppo e Scienza presso: ex Ministero dell’Industria oggi Ministero dello Sviluppo Economico (Laboratorio Sicurezza Mineraria, omologazione esplosivi per uso civile e misura di vibrazioni sismiche e acustiche), Labor (Laboratorio di Ricerca Industriale partner ENEA, CNR, INFN, Università e Centri Ricerca pubblici Europei), Nitrex (Ingegneria degli Esplosivi, demolizioni controllate e scavi subacquei); dal 1990 assieme ad alcuni colleghi e amici appassionati ho iniziato a percorrere anche argomenti scientifici di frontiera: LENR, PNNE, Teorie di Unificazione, ecc.; ho collaborato e collaboro personalmente a titolo di volontariato con diversi Scienziati, Ricercatori e Inventori fornendo loro sia idee che consulenza tecnica e apparecchiature tecnico–scientifiche appositamente progettate e costruite. Tutto questo semplicemente per viscerale e innata passione per Scienza e Tecnica, per l’ambizione, la voglia di scoprire e di condividere quanto trovato per il bene di tutta l’Umanità.

Sono fermamente convinto che con le LENR e la PNNE siamo alle soglie di una grandissima rivoluzione scientifica, rivoluzione che sarà accompagnata da un cambiamento di paradigma. Ma forse l’umanità non è pronta, comunque penso sia doveroso da parte di tutti partecipare attivamente e soffermarsi ed operare affinché tutto ciò si sviluppi velocemente.

Credo che chiunque sia in possesso di scoperte* epocali come l’Energia da LENR (Reazioni Nucleari a Bassa Energia o Fusione Fredda) o la PNNE (Propulsione non Newtoniana Elettromagnetica – senza espulsione di massa) non deve assolutamente tenerle segrete.

Con una fonte inesauribile di energia si avrebbe la Pace nel Mondo, e si risolverebbero i problemi di inquinamento. E’ veramente deprimente invece osservare che ci siano ancora guerre, ingiustizie e la sopraffazione di molte popolazioni schiacciate dagli interessi di pochi.

* Scoperte che, come ho già scritto varie volte, ritengo siano collegate


Franco IvaldiFranco Ivaldi  (Supervisore e Collaboratore – Pubbliche Relazioni)

Email : franco.ivaldi@spazionica.org

Dai primi anni 70 ho lavorato come ricercatore presso il CNEN poi ENEA, progettista di impianti, Meccanica e Robotica nel dipartimento Fusione di Frascati con sede a Saluggia, sono stato collaboratore del Prof. Bruno Coppi del MIT Impianto Ignitor, ho progettato varie attrezzature per esperimenti di Fusione Fredda utilizzate all’Enea di Frascati.

Nel corso della mia vita ho approfondito e portato avanti studi inerenti la fisica legata alla struttura base della materia e metodi per estrarre energia da strutture cristalline, temi collegati alle LENR (Low Energy Nuclear Reaction).


Giovanni TurcoGiovanni Turco (Collaboratore)

Email : giovanni.turco@spazionica.org

Laureato in Chimica con lode all’Università di Padova nel 2000, ho lavorato per la divisione Microsistemi dell’Istituto per la Ricerca Scientifica e Tecnologica all’ITC (attuale Fondazione Bruno Kessler).

Attualmente mi occupo di programmazione e analisi di produzione per un’industria privata nel settore metalmeccanico.

Da molti anni mi interesso di sistemi e tecnologie per la generazione di energia e collaboro con SPAZIONICA.ORG condividendo idee, ipotesi e proposte sia a livello teorico che sperimentale.

Dal 2011 curo il blog “Scienza Laterale” il cui nome apparentemente controverso nasce dalla voglia di divulgare argomenti di interesse scientifico offrendoli al lettore con una prospettiva diversa e non convenzionale utilizzando un linguaggio semplice ma rigoroso per rendere fruibili nozioni e principi che altrimenti rimarrebbero comprensibili solo agli addetti ai lavori.